stelv-1024×400

FROM PINZOLO
TO APRICA

MORTIROLO

17/05/2015

Gran Fondo Giro d’Italia – Mortirolo

Pinzolo

Pinzolo e i 13 paesi della Val Rendena: passeggiate, terme, famiglia e sport.

Adagiati tra le Dolomiti di Brenta, patrimonio naturale dell’umanità, e il gruppo dell’Adamello Presanella, i 13 paesi della Val Rendena sono piccoli scrigni di storia e di tradizioni.

Da non perdere, per la famiglia e non solo:
passeggiate family: nuovi percorsi e sentieri storici
ciclopedonale della Val Rendena
chiese, palazzi storici, musei
fattorie didattiche
terme Val Rendena

Pinzolo d’inverno
Pinzolo, il centro maggiore, ai piedi del Doss del Sabion, è l’ingresso sud della Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, e, in inverno, è il luogo ideale dove divertirsi con gli sci ai piedi e dove i più piccoli potranno imparare a sciare.

Pinzolo d’estate
Località formato famiglia, anche in estate numerose sono le attività pensate per genitori e figli, che trascorreranno delle vacanze indimenticabili circondati da un paesaggio lussureggiante e rigoglioso.

Sport e attività in Val Rendena
Le proposte sportive sono di grande pregio. Un campo da golf a 9 buche si estende tra Caderzone, Bocenago e Strembo; i sentieri da percorrere a piedi e in bicicletta si diramano numerosi da ogni paese, compresi quelli pensati e tracciati apposta per le famiglie; la pista ciclabile corre lungo tutta la valle e dispone di tutti i servizi utili alle famiglie e ai ciclisti in erba… insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

More info – www.campigliodolomiti.it

Aprica

Rinomata stazione di villeggiatura invernale ed estiva, Aprica è posta sull’omonimo valico che mette in comunicazione la valle dell’Adda con la valle dell’Oglio, ossia la Valtellina con la Valcamonica.

Allungata in una verde conca e attorniata dai boschi è assai frequentata dagli appassionati del turismo di montagna e dotata di alberghi, residence, appartamenti, campeggi e infrastrutture sportive per tutti i gusti.

Porta orientale del Parco Regionale delle Orobie Valtellinesi, dispone di zone protette, quali la Riserva Naturale di Pian di Gembro prezioso tesoro botanico e l’Osservatorio Eco-Faunistico Alpino, una vasta area ove è possibile ammirare da vicino flora e fauna del Parco delle Orobie Valtellinesi compreso uno splendido orso.

Aprica offre un’area sciistica a quote comprese tra i 1200 m e i 2300 m di altitudine con 50 km di piste da sci di ogni grado di difficoltà che giungono direttamente in paese, servite da una rete di moderni impianti di risalita. Per gli amanti dello sci di fondo e delle passeggiate con le ciaspole Aprica offre percorsi suggestivi che si snodano nell’area della Riserva Naturale di Pian di Gembro.

Da visitare sono la chiesa dell’Assunta in fraz. Madonna e la chiesa di S. Pietro nella frazione omonima. Interessanti sono anche, nelle varie contrade, i murales dedicati alla storia, alla flora e alla fauna di Aprica, opera del contemporaneo Alcide Pancot.

More info – www.valtellinaturismo.com